Warning: Undefined array key "HTTP_REFERER" in /customers/7/4/6/iocisonoetu.it/httpd.www/wp-content/themes/Divi/Divi.template#template on line 43

Milano Positiva convivenza riuscita al Municipio due

Certo, qualcuno si arrabbierà. Qualcun altro, no. Nel servizio che pubblichiamo tratto dalle Iene, servizio di Nadia Toffa del 20 dicembre 2016, ci vengono mostrati pregi e difetti di Via Padova. Le criticità che nell’anno 2016 si erano creati in quella lunga arteria che lega il centro di Milano alla sua prima cerchia periferica, indussero il Comune ad intervenire. Ci fu un aumento delle pattuglie dell’esercito che nel tempo hanno scoraggiato e decisamente rattrapito i fenomeni di criminalità. La cosa più interessante del lungo servizio, che vi suggeriamo di guardare, è osservare cosa sia davvero Via Padova. Nadia Toffa ( a proposito: Nadia ti rivogliamo presto con noi!) una sera decide di girare Via Padova, entrando anche nelle vie laterali più critiche come Via Arquà, attaccando bottone anche con qualche ragazzo straniero. È lei a raccontare che mai in nessun momento, malgrado la tarda ora, dice di essersi mai sentita in pericolo. Di più: dalle immagini si evince che qualche ragazzo straniero si offre di accompagnarla per arrivare in Piazzale Loreto “per evitare spiacevoli incontri”. L’introduzione del video aveva raccontato invece delle cronache e dei fatti di violenza che pure ci sono stati negli anni scorsi: dell’omicidio di Piazzale Loreto a quello del ragazzo marocchino da parte di un gruppo di sudamericani che provocarono ormai quasi dieci anni fa una vera rivolta. Nadia tuttavia mostra come una donna vive la realtà di quest’arteria di notte. Mai disturbata da nessuno, mai messa in pericolo. Anzi: quando è lei a rivolgere la parola a un paio di ragazzi moldavi, sono loro a stupirsi che una ragazza italiana gli rivolga la parola. Quando poi dalla fase notturna Nadia torna di giorno registra molto di questa realtà: i balli, i gruppi, la realtà di un’integrazione in corso che in questi anni s’è incrementata. Forse però la cosa più significativa la dice un ragazzo straniero proprietario di un piccolo market: “Ogni mille stranieri, ce n’è uno che commette reati. Noi parliamo solo di quello”

Forse dovremmo provare a guardare con occhi nuovi queste realtà. Ecco il servizio:

Via Padova: la strada più pericolosa di Milano? – Le Iene – https://www.iene.mediaset.it/video/toffa-via-padova-la-strada-piu-pericolosa-di-milano-_70512.shtml