gaminátor játékok ingyen letöltése tippmix nyeremenyjatek tippmix kalkulátor sportfogadás működő sportfogadás stratégia sportfogadás tippek naponta tippmix sportfogadás tippmix pro

I vantaggi della transizione energetica sono un valore aggiunto per le imprese. La transizione energetica consiste nel passaggio dall’utilizzo di fonti energetiche non rinnovabili a quelle rinnovabili, in quanto più efficienti e meno inquinanti. (Se vuoi saperne di più leggi il nostro articolo: “TRANSIZIONE ENERGETICA: ENERGIA SOLARE PROTAGONISTA DEL CAMBIAMENTO“)

Questo processo mira quindi a cambiare il sistema di distribuzione e di consumo,  attraverso il risparmio energetico, l’economia sostenibile e l’utilizzo della Green Energy.

L’Unione Europea, con l’obiettivo di passare a fonti di energia rinnovabili che mettano in primo piano la decarbonizzazione, ha messo a punto il “Clean Energy Package” che fissa  una sequenza di obiettivi da raggiungere entro il 2030.

Ciascuno stato membro ha predisposto un Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima che stabilisce gli step necessari nonché le politiche da attuare per raggiungere, entro il periodo 2021-2030, gli obiettivi fissati dall’UE.

I benefici della transizione energetica

I vantaggi della transizione energetica sono numerosi.

I benefici più evidenti vanno da una minore vulnerabilità delle economie nazionali, causata da instabilità dei prezzi dell’energia, alla limitazione di emissioni nell’industria, nei trasporti e molti altri settori. Infine la transizione energetica comporta una minore dipendenza dalle importazioni di energia.

La transizione energetica sta rivoluzionando il concetto stesso di paradigma economico, promuovendo il passaggio a un modello di economia circolare in cui l’efficienza energetica gioca un ruolo trainante.

I vantaggi sono numerosi: i prodotti sono progettati per durare più a lungo ma anche per essere trasformati in nuove risorse.

La digitalizzazione e l’elettrificazione offrono non solo servizi innovativi, ma anche più economici ed efficienti.

Il ruolo delle piccole e medie imprese sulla transizione energetica

I vantaggi della transizione energetica

Le piccole e medie imprese svolgono un ruolo trainante nel processo di transizione energetica.

Secondo uno studio realizzato dal CNA, il contributo delle PMI è stato essenziale per per raggiungere molti obiettivi sul territorio nazionale.

La riqualificazione energetica offre alle aziende ecosostenibili una serie di vantaggi economici molto importanti. Tra i principali citiamo:

  • un calo significativo dei prezzi dell’energia e dei costi industriali;
  • una minore dipendenza dall’importazione energetica con la riduzione dei costi associati;
  • un rapido recupero dell’investimento iniziale richiesto per l’utilizzo di impianti a fonti rinnovabili;
  • aumento dei margini di profitto e del risparmio aziendale.

Infine, non dobbiamo dimenticare l’impatto positivo delle imprese sull’opinione pubblica. Un business green è visto con interesse e considerato affidabile e autorevole.